Dietro a una strategia digitale vincente c’è sempre una grande idea, contenuti di valore e obiettivi individuati, individuabili e definiti. Servono testa, ragionamento, riflessione, prove, parametri e impegno a capire cosa vogliamo e le persone giuste che ci aiutano ad  agire.

Quindi, come dovrebbe essere la nostra strategia digitale  dei contenuti?  Deve essere creata attorno a ciò che stiamo cercando di ottenere.

pianificazione editoriale

Chiediamoci cosa stiamo cercando di realizzare, perché vogliamo creare un determinato contenuto,  come possiamo capire se funzionano veramente, a quali obiettivi dare la priorità.

Ecco le dinamiche che stanno dietro a una strategia digitale di contenuti per i social network, per il tuo sito web e blog.

La gestione dei dati insight

Cominciamo con il raccogliere più  informazioni possibili. I tool che si utilizzano per il monitoraggio dei dati sul sito web rappresentano sempre un’insieme di fatti, accadimenti e situazioni.

I numeri di per sè non hanno un significiato, serve l’interpretazione di un professionista seo copywriter, per esempio.  E’ necessario l’ascolto e la capacità di trasformare  gli insight in storie da raccontare.

Non tutti i parametri potrebbero essere i nostri KPI d’interesse, ma ciascuno può contribuire a trovare la giusta direzione per la nostra strategia digitale.

Impressioni, visualizzazioni, metriche social, traffico organico, conversioni, recensioni dei clienti, tutti i dati insight sono informazioni preziose per creare la mappa del nostro viaggio.

I dati servono per pianificare tutto, dalle azioni di web marketing alla pianificazione editoriale che condurranno la nostra tattica giornaliera.

srategia digital vincente

Per creare contenuti accattivanti, dobbiamo assicurarci che le nostre idee siano in sintonia con le persone che stimo cercando di raggiungere.

Ma prima, dobbiamo  sapere chi sono quelle persone per poterle coinvolgere.

Le domande che possiamo porci per individuare il pubblico al quale ci vogliamo rivolgere sono ad esempio:

  • chi stiamo cercando di raggiungere e perchè
  • dove si trovano e come parlano (in modo tecnico o colloquiale)

Le opportunità di narrazione del nostro brand, prodotto o servizio

Sulla base delle informazioni che abbiamo, possiamo  iniziare a delineare i contenuti. Questo non significa necessariamente trovare gli argomenti del blog , idee per infografiche o post dei social.

Si tratta solo di avere una visione dall’ alto  sulle opportunità di narrazione che vediamo a proposito del nostro brand, prodotto o servizio.

Troviamo idee a grandi linee,  i pilastri dei contenuti e spunti da provare per la creazione  della nostra strategia.

Un modo  per riflettere su questo aspetto è chiedersi quali sono le sovrapposizioni tra ciò che interessa alla gente e ciò che rappresenta la nostra azienda.

Dobbiamo unire le informazioni del target con la nostra pianificazione di comunicazione (messaggi, articoli, post, contenuti del sito web, ecc.).

Calendario editoriale e strategia delle parole chiave

Il calendario editoriale è la base che ci consente di  creare i contenuti in modo coerente.

Si decidono la quantità dei  contenuti da pubblicare, la cadenza, le campagne.

Per una buona pianificazione editoriale è opportuno affidarsi a un professionista, una seo copywriter che offre un servizio di pianificazione editoriale per blog e altri canali online.

Ciò è consigliabile al fine di creare un’efficace pianificazione editoriale, strutturando un mix di contenuti con finalità di marketing, che risponda ad un’interpretazione adeguata di tutti le informazioni disponibili e gli obiettivi.

seo e contenuti per il web

Una buona SEO inizia con una buona strategia delle parole chiave.

Ricerchiamo quelle pià adatte al nostro business, identifichiamo i termini più richiesti e creiamo contenuti personalizzati attorno alle parole chiave.

E’ opportuno ottimizzare tutti i contenuti. La SEO è una pratica in continua evoluzione, ma non c’è dubbio che i motori di ricerca diano sempre vantaggio  ai contenuti che realizzano rispettano due cose:

  • Pertinenza: i motori di ricerca amano i contenuti ritenuti più pertinenti per un pubblico, il che significa clic e alti tassi di coinvolgimento (tempo sul sito, bassa frequenza di rimbalzo, ecc.).
  • Qualità: per avere un valore elevato, il contenuto deve possedere una narrativa forte.

Ecco dunque che diventaè importante seguire le migliori pratiche per ottimizzare tutto, dalle infografiche agli articolo del nostro blog.